Il Grande Gioco (Gli Adelphi)

  • Title: Il Grande Gioco (Gli Adelphi)
  • Author: Peter Hopkirk
  • ISBN:
  • Page: 263
  • Format: Formato Kindle
  • Il Grande Gioco Gli Adelphi Apparso per la prima volta in Inghilterra nel questo libro di Hopkirk un saggio storico che somiglia molto a un romanzo davventura ma soprattutto un affresco del Grande Gioco che per buona part
    Apparso per la prima volta in Inghilterra nel 1990, questo libro di Hopkirk un saggio storico che somiglia molto a un romanzo davventura, ma soprattutto un affresco del Grande Gioco che per buona parte dellOttocento impegn inglesi e russi in Afghanistan, in Iran e nelle steppe dellAsia centrale Le alleanze con i khan, le esplorazioni di terre misteriose, le trame, gli scontri, gli agguati, il doppio gioco storie del passato che si ripetono ancora oggi, con nuovi protagonisti ma con tensioni e obiettivi molto, a volte troppo, simili.

    • Il Grande Gioco (Gli Adelphi) - Peter Hopkirk
      263 Peter Hopkirk
    • thumbnail Title: Il Grande Gioco (Gli Adelphi) - Peter Hopkirk
      Posted by:Peter Hopkirk
      Published :2019-09-02T14:25:30+00:00

    About Peter Hopkirk


    1. Peter Hopkirk Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Il Grande Gioco (Gli Adelphi) book, this is one of the most wanted Peter Hopkirk author readers around the world.


    594 Comments


    1. Un saggio storico bellissimo che sembra davvero quasi un romanzo. Appassiona, intriga e davvero non risulta affatto pesante.L'argomento all'apparenza dovrebbe essere dei più noiosi. Le contese fra Russia zarista e Impero Britannico in Asia Centrale. Ma, grazie anche all'abilità di scrittore dell'autore ed alla sua scelta di concentrare molto la narrazione sulle vicende personali, il testo scorre via che è un piacere.In più c'è da dire che questo libro, seppure parla di vicende avvenute quas [...]

      Reply

    2. Malgrado lo spessore lo si legge velocemente. Molto del merito va attribuito alla bravura dell'autore che, come spesso capita agli storici anglosassoni, al rigore dello studioso accompagna abilità di narrazione non comuni. Dopo la lettura di questo libro (sostanzialmente la storia di un "guerra fredda" ottocentesca fra Russia e Inghilterra per la spartizione dell'Asia Centrale) si capiranno molte cose delle politiche delle potenze attuali e dei conflitti aperti o latenti che riguardano quella z [...]

      Reply

    3. L'autore prende il titolo, Il Grande Gioco, da Kipling nel cui romanzo Kim il giovanissimo protagonista viene iniziato a far parte della rete di spionaggio britannico nella zona di confine fra l'allora India britannica e l'Afganistan, allo scopo di contenere le mire russe sull'Afganistan.Se a suo tempo i politici sovietici e più recentemente quelli americani avessero letto questo libro e riflettuto sulle sconfitte che la più grande potenza mondiale dell'Ottocento, l'Inghilterra, subì in Afgan [...]

      Reply

    4. Un gran bel libro, avvincente e che si legge con grande scorrevolezza tutto d'un fiato, soprattutto per chi è appassionato di geopolitica come me (che peraltro ha avuto la fortuna di viaggiare in asia centrale). Averlo letto prima!!! Consigliatissimo! come sempre, ineccepibile

      Reply

    5. Se vi interessate di geopolitica ed attualità credo che questo testo sia imprescindibile. La lotta atavica tra Russia ed Inghilterra per il possesso dell'Asia centrale lascia stupefatti; eroi inconsapevoli e astute spie si mescolano in un racconto avvincente che ha dell'incredibile. Buona la scorrevolezza anche se paga le sue dimensioni che non lo rendono proprio immediato.

      Reply

    6. É uno dei rari libri di storia che si legge come un romanzo,grazie allo stile scorrevole.Accorgersi di come molte cose non siano cambiate in duecento anni é sconcertante,e inoltre permette di capire meglio molte situazioni che si verificano nell'Asia centrale.Affascinante,oltreché permette di conoscere degli eventi importanti spesso ignorati.Consigliato a chiunque interessino quelle zone o quel periodo storico,davvero soldi ben spesi.

      Reply

    7. Affascinante e avvincente racconto delle vicende relative alla storia recente delle Regioni centrali asiatiche e della geopolitica della regione.Talvolta eccessivamente anglocentrica, ma si sa gli inglesi sono investiti da un compito di governo che altri popoli non si meritano.Da leggere e meditare, senza dubbio, soprattutto perche' mette in luce la pochezza di noi latini.

      Reply

    8. Il libro è ormai un classico. L'autore riesce a fornire informazioni ampie, accurate e attendibili sul conflitto anglo-russo per il dominio dell'Asia centrale nel XIX secolo con uno stile da grande romanziere. Spesso i capitoli sono organizzati attorno a personaggi straordinari. Il gusto per la grande scrittura non va mai a scapito della ricchezza di informazioni. Difficile lasciarlo, se lo si è cominciato, e si rischia di ricominciare subito la lettura quando lo si è finito. Non perdetelo se [...]

      Reply

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *